La fidelizzazione del cliente


Il meccanismo base per legare gli acquirenti a un marchio o prodotto esiste da quando esiste il 'mercato': ti premio se torni a comprare da me.
Questo si è fatto (e si fa ancora!) con la raccolta di punti cartacei da applicare su cartelle.
Internet, l'evoluzione della tecnologia e la disponibilità di carte fedeltà in vari formati, hanno introdotto un nuovo modello di businnes, basato non solo sulla distribuzione passiva di carte sconto, ma anche, e soprattutto, sull'individuazione del cliente e delle sue preferenze.
La fidelity card diventa quindi un veicolo di informazioni bidirezionale: pubblica verso i consumatori il marchio dell'azienda e le iniziative commerciali; raccoglie dai consumatori informazioni essenziali su dove, come e quando vengono effettuati gli acquisti.

Fai un click sulle immagini per ingrandirle

Fidelity Card per CCN

La Fidelity Card

Le carte fedeltà sono parte di un "Modello di business legato alla fedeltà".
Nel Regno Unito sono comunemente chiamate "Loyalty Card" (Carta Fedeltà), in Canada e negli Stati Uniti "Discount card" (Carta sconti) o "Club Card" (Carta Club).
In italia sono chiamate Carta Fedeltà o Carta Club e in mille altre varianti.
Le carte plastiche in PVC mantengono la maneggevolezza di una carta sconti cartacea aggiungendo una qualità indiscutibile di stampa. Il colore, grazie alla stampa digitale, è lucido e brillante e ha una resistenza all'usura molto superiore alle normali stampe su carta. Le dimensioni e il formato, a standard internazionale come le carte di credito, fanno si che le tessere siano associate dal titolare a un oggetto abituale.


Il riconoscimento del titolare, funzione primaria della carta fedeltà, si avvale di diverse tecnologie qui indicate in ordine crescente di valore e, soprattutto, di funzionalità offerte:

  • Numerazione progressiva con codice seriale
  • Codice a barre ('barcode'), anche QRcode
  • Banda magnetica a bassa o alta densità
  • Microchip e Memory chip ('smartcard')
Fidelity card con chip

Come scegliere la fidelity card

La scelta della carta fedeltà più adatta dipende da diversi fattori: il budget di investimento disponibile, il tipo di servizio fornito (sconto immediato, borsellino, raccolta punti, ecc), il livello di rischio dell'informazione, l'esigenza di far dialogare più punti vendita, l'esigenza di raccogliere informazioni sugli acquisti.

Tipo di cardProContro
Card con numero seriale Soluzione più economica
Può non richiedere altri strumenti
Gestione solo manuale o parzialmente automatizzata, con tempi di attesa per il cliente e rischi di errori
Funzionalità non estendibili
Card con codice a barre Soluzione economica
Semplicità d'uso
Ampiamente diffusa
Gestione parzialmente automatizzata
Richiede una penna ottica
Richiede un SW proprietario, oppure Bishop
Soggetta ad usura
Card con banda magnetica Gestione manuale o automatizzata Richiede un lettore dedicato
Richiede un SW proprietario
Soggetta ad usura
Costo medio
Card con microchip Gestione totalmente automatizzata
Funzionamento indipendente da altri strumenti
Consente l'ampliamento delle funzionalità
Perfetta per più Punti Vendita
Totale sicurezza dei dati e della privacy
Costo maggiore
Può richiedere un certo impegno da parte del gestore

Carta fedeltà Bishop

Come consegnare la tessera

Quando si arriva al momento della consegna della carta fedeltà al titolare ci sono almeno 2 alternative:

Etichetta StaccAttacca con barcode

Definizioni
Raccolta punti

Si tratta di una campagna promozionale legata all’accumulo di punti proporzionali alla spesa effettuata, finalizzata al raggiungimento di un premio. Il premio può essere un buono sconto o uno sconto percentuale utilizzabile nei successivi acquisti oppure un premio da catalogo.

Borsellino elettronico

E’ un vero e proprio borsellino che contiene gli sconti accumulati durante gli acquisti effettuati presso un Punto Vendita. Il credito accumulato è spendibile sempre presso lo stesso Punto Vendita o nel circuito di esercizi affiliati.

Moneta elettronica

Rientrano in questa modalità operativa tutti i metodi di pagamento che si avvalgono di strumentazione elettronica in sostituzione della moneta contante. Ne sono un esempio le carte prepagate a scalare (es. nella ristorazione) e le carte regalo ('Gift Card') da utilizzare come carta regalo per parenti o amici.

Sistema misto

E’ possibile utilizzare la carta sia come raccolta punti sia come moneta elettronica.

Gift Card con barcode